La Business Intelligence al servizio della governance. Gli esiti della Tavola Rotonda al Forum Risk Management

Al Forum Risk Management di Firenze si è parlato anche di tecnologie e feature introdotte da Estar martedì nella Tavola Rotonda "Cruscotti Direzionali e Strumenti di monitoraggio di attività e Servizi ESTAR per le Aziende Sanitarie".

Ad introdurre la sessione Carla Buonamici, direttore dell'Area DMS di Estar e responsabile della BI di Estar che ha raccontato il percorso intrapreso da Estar nella costruzione di una piattaforma integrata di Business Intelligence su mandato della direzione aziendale.

Francesca Sanna - Area Qualità dei servizi alle Aziende Sanitarie - ha illustrato il nuovo modello e i primi risultati del CRM aziendale. Il suo obiettivo: la comunicazione attiva e preventiva con le aziende sanitarie che tenga conto delle segnalazioni e porti alla rapida soluzione al problema evidenziato. Gli strumenti presentati consentono di monitorare lo stato di ogni segnalazione e delle richieste pervenute: per le prime evidenzia possibili ritardi nella presa in carico o il ripetersi di segnalazioni analoghe;  per le seconde consente alle aziende di capire lo stato in cui si trova una particolare richiesta ed in modo trasparente eventuali ritardi di Estar o del fornitore.

Il sistema di B.I. contiene anche dati relativi alla consegna di farmaci, dispositivi e altro materiale alle aziende sanitarie toscane. Il cruscotto comprende sia  dati economici che analisi molto specifiche come l'individuazione dei farmaci sostituibili, con minor costo ma identica efficacia. "Scopo primario di queste analisi è consentire circolarita' di informazioni e stimolo agli approfondimenti soprattutto sul versante della spesa farmaceutica" ha spiegato  Maurizio Tani - Area DMS - con il supporto tecnico-scientifico di Erminia Caccese - HTA.

Anche l'attività relativa ai concorsi ed al reclutamento del personale ha il suo cruscotto:  Nicola Mariani del Dipartimento Tecnico Amministrativo con il contributo operativo di Maurizio Tani ne ha illustrato le funzionalità che permettono di monitorare le richieste di procedure concorsuali e graduatorie in essere, in modo da informare le aziende dello stato di avanzamento delle prime e delle varie disponibilita' delle seconde.

Nella parte conclusiva  Teresa Bulloni - Area DMS -  ha introdotto il Book di Estar, cuore della BI aziendale e strumento indispensabile per il controllo direzionale che contiene i dati di attivita' di Estar relativi a  procedure di gara, atti deliberativi e livello di servizio del magazzino.

Apprezzamento per il lavoro presentato è stato espresso da Marco Nerattini Staff della Direzione AOU Pisa che ha auspicato che le piattaforme messe a disposizione da Estar diventino uno strumento quotidiano di lavoro  anche nel confronto fra aziende.

Per l' Azienda Sanitaria Locale di Cagliari, che sta iniziando un percorso analogo per quanto riguarda la B.I., Paolo Tecleme (Direttore Area Socio Sanitaria) ha chiesto un confronto ulteriore ed una collaborazione con Estar per condividere modalità di sviluppo per il raggiungimento degli obiettivi di potenziamento della propria Buisiness Intelligence.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo