Staff della direzione

Sono di supporto alla governance aziendale, in Staff alla Direzione le seguenti strutture:

 A. Area Qualità dei servizi alle AA.SS., organizzazione, valutazione e sviluppo dei percorsi professionali:

a) sviluppa la promozione e sviluppo di conoscenze, capacità ed atteggiamenti che permettano alle risorse umane di esprimere il loro potenziale all’interno dell’organizzazione e della loro comunicazione interna ed esterna;
b) garantisce la positiva comunicazione interna ed esterna con il contesto istituzionale di riferimento, curando altresì la formazione delle risorse umane;
c) coordina la comunicazione istituzionale dell’Ente nei confronti degli stakeholders interni ed esterni;
d) è responsabile delle attività di Process Management, Project Management e Quality Management garantendo l’adeguatezza di ESTAR alle richieste degli stakeholders, assolvendo proattivamente agli obblighi imposti dagli articoli 101 (comma 1 bis) e 103 (comma 3 bis) della legge 40/2005, verificando che i servizi prestati rispecchino gli standard di qualità concordati con le aziende e promuovendo infine un processo di continuo miglioramento collaborando con la struttura organizzativa Controllo di Gestione ed i Responsabili delle Sezioni Territoriali;
e) svolge le attività formative e di sviluppo di strumenti innovativi nel settore della formazione, tramite il Formas;
f) sviluppa forme di intesa con le OOSS riguardo alle tematiche della tutela del lavoro nelle procedure di aggiudicazione degli appalti.

> vai al dettaglio della struttura Area Qualità dei servizi alle AA.SS., organizzazione, valutazione e sviluppo dei percorsi professionali:

 B. La struttura U.O.C. Audit e Compliance delinea le linee strategiche in tema di acquisizione di beni e servizi sviluppando i temi correlati all’anticorruzione e assicura il rispetto delle normative applicabili ai processi principali dell’Ente curandone l’aggiornamento ed il monitoraggio.

Presieduto dal Direttore Audit &Compliance e in Staff alla Direzione, si occupa delle attività di Audit, Risk Management e di controllo ai fini della compliance con la normativa di riferimento. Si cita in particolare:
a) il Decreto Legislativo del 8 Giugno 2001, n. 231 (Responsabilità Amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica);
b) la Legge del 6 Novembre 2012, n. 190 (Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione);
c) esprime parere sulle modalità e sui rischi inerenti l’esperimento delle procedure di gara per l’acquisto di beni e servizi.

> vai al dettaglio della struttura Audit e Compliance

C. La struttura UOC Servizio di Preventione e Protezione

a)individua i fattori di rischio, provvede alla valutazione dei rischi ed all’individuazione delle misure per la sicurezza e la salubrità degli ambienti di lavoro, nel rispetto della normativa vigente sulla base della specifica conoscenza dell’organizzazione aziendale;
b)elabora le misure preventive e protettive di cui all’articolo 28, comma 2, del D.Lgs.81/08 ed i sistemi di controllo di tali misure;
c)elabora le procedure di sicurezza per le varie attività aziendali;
d) propone i programmi di informazione e formazione dei lavoratori;
e) partecipa alle consultazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, nonché alla riunione periodica di cui all’articolo 35 dello stesso Decreto;
e) fornisce ai lavoratori le informazioni:
·sui rischi per la salute e sicurezza sul lavoro connessi alla attività della impresa in generale;
·sulle procedure che riguardano il primo soccorso, la lotta antincendio, l’evacuazione dei luoghi di lavoro;
·sui nominativi dei lavoratori incaricati di applicare le misure di Primo Soccorso e Prevenzione Incendi;
·sui nominativi del responsabile e degli addetti del servizio di prevenzione e protezione, e del medico
competente.

> vai al dettagli della struttura SPP

D. L’Area Coordinamento HTA unisce le attività di Health Technology Assessment nel settore farmaceutico , dei dispositivi medici e dei diagnostici, in particolare:

a) concorre, in collaborazione con il Dipartimento Acquisizione Beni e Servizi, alla programmazione degli acquisti ed alla definizione delle più idonee strategie di gara partecipando, quando necessario, ai collegi tecnici ed alle commissioni aggiudicatrici;
b) elabora valutazioni clinico economiche sui nuovi prodotti richiesti dagli enti operanti nel Servizio Sanitario Regionale;
c) collabora con la Regione Toscana e gli enti operanti nel servizio sanitario regionale al contenimento dei costi dei farmaci, dispositivi medici e diagnostici anche mediante analisi mirate su consumi di aree terapeutiche critiche curando la reportistica periodica dei consumi e l’analisi dei costi dei fattori produttivi.

> vai al dettaglio della struttura Area Coordinamento HTA

Area Decision Making Support

Gestisce l’attuazione del processo di pianificazione e controllo di gestione e lo sviluppo di un Decision Support System e in particolare:
a) elabora specifica reportistica a supporto del livello decisionale aziendale e per il SSR;
b) elabora valutazioni di performance sui processi dell’Ente;
c) sviluppa cruscotti di controllo per assicurare le attività di monitoraggio;
e) Cura la corretta attuazione del processo di budgeting supportando la Direzione Aziendale nella
definizione degli obiettivi e le strutture nella individuazione degli indicatori di performance

> vai al dettaglio dell'Area DMS