Il contributo di Estar al Centro Covid del Campo di Marte di Lucca

Pronto per entrare in funzione il nuovo Centro Covid realizzato nella Cittadella del Campo di Marte di Lucca. Ad inaugurarlo il Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e gli Assessori Monia Monni, Simone Bezzini, Stefano Baccelli, il Direttore generale della AUSL Nord Ovest Letizia Casani. Per Estar era presente Laura Arrigoni.


Nuovi 150 posti letto realizzati grazie a lavori conclusi a tempo di record. Un mese di attività 7 giorni su 7, per ristrutturare il padiglione “A” della Cittadella. A questi si aggiungono gli altri 50 posti, di cui 12 di terapia intensiva, già pronti negli altri padiglioni. Il maxi cantiere è nato grazie ad un appalto regionale di 2 milioni di euro, i nuovi letti attrezzati sono destinati ad ospitare pazienti da tutta la Toscana.


Il contributo di Estar riguarda ICT, acquisti, tecnologie sanitarie, dotazione di arredi (letti e altro), la logistica e la selezione del personale. Per i nuovi posti letto il numero di apparecchi collaudati sono stati circa 210 a cui vanno aggiunti quelli pervenuti dalla Cross e tre portatili rx. Per le infrastrutture informatiche necessarie alle prestazioni sanitarie sono stati configurati gli applicativi ADT, C7, RIS, LIS, trasporti interni, sono stati attivati le necessarie PDL e apparati di rete; ad oggi sono stati configurati 40 access point wi-fi, 15 apparati di rete, 18 pc, 20 portatili, 9 stampanti multifunzione, 9 stampanti, 12 pistole bar code e 8 etichettatrici zebra. Di competenza di Estar anche le selezioni di personale in urgenza, con particolare attenzione alla necessità di infermieri.

Leggi il comunicato della Regione Toscana