Ciclo Performance Estar 2020, i risultati

Nel mese di Aprile si è svolto l’incontro di verifica complessiva sul Ciclo performance 2021, nel quale sono stati sottoposti all’Organismo indipendente di valutazione i risultati del primo monitoraggio della performance 2021 e i risultati finali della performance organizzativa e individuale del 2020.

L’OIV ha potuto analizzare in forma mirata ogni specifico ambito di risultato, soprattutto approfondendo gli elementi di criticità emersi dalle procedure di monitoraggio ed il conseguente impatto prospettico ai fini del conseguimento delle performance organizzative programmate. In questa attività è stato fondamentale il supporto delle funzioni ESTAR addette al controllo interno, ovvero la UOS Businness Intelligence - Area Organizzazione e controllo ed il Dipartimento Risorse Umane di Sistema, con la supervisione costante della Direzione.

Relativamente all’andamento degli obiettivi 2021 è stata rilevata la sostanziale aderenza alle azioni programmate, ciò ha portato all’attestazione positiva sui risultati conseguiti nel I trimestre.

 

Il percorso di verifica relativo all’anno 2020, affinato nel corso degli ultimi esercizi, si è sviluppato attraverso puntuali momenti trimestrali di monitoraggio e rendicontazione, tenendo necessariamente conto del contesto emergenziale derivante dall’evento pandemico e dal peculiare ruolo che nello specifico ESTAR è stata chiamata ad assolvere in rapporto ai fabbisogni del SSR.

 

L’OIV, inoltre, ha apprezzato alcuni significativi elementi di processo, in particolare:

  • il livello di maturità del sistema di PeC, che ha saputo fronteggiare con la necessaria reattività la sopravvenuta emergenza organizzativa, anche attraverso una rapida ricalibratura dei propri obiettivi annuali ed un importante potenziamento delle forme organizzative di smart working, sia interne che a favore delle aziende del SSR;
  • la solidità del livello direzionale strategico e delle funzioni di struttura tecnica permanente a supporto dello scrivente Organismo, che, con i debiti adeguamenti di processo, hanno sostenuto ed alimentato il sistema di PeC ed i flussi informativi connessi alla performance organizzativa 2020, nonostante le difficoltà gestionali intervenute;
  • la professionalità e l’impegno gestionale di tutto il personale di line coinvolto nel confermare il proprio ruolo nell’ambito del processo in esame e la disponibilità di ciascuna figura nei previsti momenti infra-annuali di rendicontazione dell’attività svolta e dei risultati conseguiti.

 

Tenuto quindi conto delle risultanze progressivamente esaminate nel corso delle verifiche infra annuali ed in considerazione degli ulteriori approfondimenti recentemente trasmessi all’OIV da parte della Direzione dell’Ente, l’Organismo ha portato a conclusione le proprie analisi  in  merito al definitivo grado di conseguimento delle performance organizzative 2020, rilevando un sostanziale pieno conseguimento dei risultati da parte di ciascuna struttura organizzativa.

 

Si chiude pertanto con un esito sostanzialmente positivo un ciclo performance complesso e  critico che ha però evidenziato, pur nella situazione emergenziale globale e con la difficoltà costante legata allo scenario in continua evoluzione, la resilienza e la flessibilità dell’Ente ed il fondamentale contributo di tutte le strutture organizzative e della Direzione Aziendale.

Il percorso di riorganizzazione iniziato nel 2018, la focalizzazione e strutturazione dei processi trasversali ed il presidio continuo e costante dei dipartimenti e delle strutture di staff hanno quindi dimostrato di essere un valore aggiunto ed una modalità di lavoro che ha aumentato e consolidato la reattività complessiva di ESTAR ed affinato la sua resilienza anche in contesti avversi e critici, che peraltro permangono tutt’ora.