Conclusa la Procedura aperta Dispositivi Medici per Osteosintesi

Si è conclusa la Procedura aperta, svolta in modalità telematica, per la conclusione di Accordi Quadro per l'affidamento quadriennale, in conto deposito, di Dispositivi Medici per Osteosintesi (Placche e viti, Sistemi di Inchiodamento, Fissatori, Cambre, Fili, Viti da interferenza, Ancore e Materiale per ricostruzioni legamentose), occorrenti alle Aziende Sanitarie della Regione Toscana.

Sono stati aggiudicati con Determina n 866 del 28/05/2021 93 lotti su 107 per un importo di € 348.053.576,00 IVA esclusa, corrispondente a  € 361.975.719,04  IVA compresa.

L'aggiudicazione prevede la stipula di contratti fino ad un massimo di 5 imprese aggiudicatarie per ogni lotto.

per le AA.SS. della Regione Toscana, un risparmio presunto quadriennale pari a € 33.899.435,03 Iva Esclusa corrispondente a € 35.255.412,43 Iva compresa. Il risparmio è stato calcolato sui consumi storici e sui prezzi medi praticati in Regione Toscana.

I Dispositivi Medici previsti sono sia di tipo convenzionale sia di ultima generazione, non solo dal punto di vista tecnologico, ma anche dal punto di vista del materiale (titanio, acciaio amagnetico, materiale riassorbibile e radiotrasparente).

Sono stati aggiudicati Sistemi per Osteosintesi per ogni comparto scheletrico ad eccezione della colonna vertebrale che sarà oggetto di procedura dedicata.

Le Aziende Sanitarie avranno a disposizione i DM per Osteosintesi in "conto deposito". Il chirurgo avrà così un'ampia scelta del Dispositivo più adatto alla patologia ed al paziente da trattare.

Firenze, 13 luglio 2021